• Facebook
  • Instagram

Website, Pictures and Texts © 2020 Giorgio Cosulich de Pecine

All images and other contents on this website are protected worldwide by international copyright laws. Ask permission before using any content of this website. Please contact me for any further questions.

New York sola andata

Aggiornato il: 2 apr 2019




Nel novembre 1995 sono partito da Roma per andare a vivere a New York. Si realizzava un sogno quasi per caso. Sei mesi prima ero andato a Milano in uno di quelli che io chiamo "i viaggi della speranza", quelle trasferte orientate all'acquisizione di nuove prospettive di vita. All'epoca stavo terminando il corso in fotografia presso l'Itituto Italiano di Design di Roma e, per quanto mio padre fosse stato un eccellente fotoreporter ed io fossi cresiuto in mezzo alle sue foto, durante il corso ero pù orientato alla fotografia di moda che al reportage. Ad ogni modo avevo preparato due diversi book fotografici e presi qualche appuntamento a Milano per mostrare le mie foto. Tra questi presi appuntamento con il noto fotografo di glamour Marco Glaviano in quei giorni era in città per uno shooting nei super studios di Fabbrica. Mi ricevette, poi guardò i due book fotografici, quello dedicato alla moda e quello al reportage e mi disse:


«Perchè vuoi fare il fotografo di moda? Sei già un reporter, guarda questo book!»

«Mi interessa molto la fotografia di moda», risposi io.

«Secondo me devi fare il reporter, ad ogni modo a fine anno inauguro degli studios nuovi a New York, se ti va di trasferirti puoi cominciare a farmi da assistente»


Qualche mese dopo, il tempo delle pratiche burocratiche e di trovare un primo alloggio, mi trasferii a New York con biglietto aereo di sola andata, basandomi e fidandomi esclusivamente di quelle uniche due frasi che mi aveva detto durante il nostro incontro.